Perfect Blue: stati di allucinazione mimetica. Perché Perfect blue è una pellicola così profetica e rivelativa? Il presente saggio si propone di analizzare in profondità l'esordio alla regia del maestro Kon per mettere in luce gli aspetti legati al desiderio mimetico e alla tragica dialettica che intercorre tra identità e immagine.

La passione dell'essere. Traiettorie e patologie del desiderio tra Lacan e Girard. Il comune debito nei confronti del pensiero di A. Kojève può forse rendere conto delle vistose somiglianze tra le teorie di Lacan e di Girard sul desiderio, sull'aggressività e sulla follia. Fatte salve le pur innegabili discontinuità tra i due pensatori, un loro raffronto mostra chiaramente come la struttura triangolare del mimetismo trovi una genealogia e un supporto nel quadro della teoria psicoanalitica del narcisismo.

Das Urteil: esegesi girardiana di un capolavoro seminale. Decodificare un testo di Kafka cercando di vincolare l'assurdo del simbolo e l'atmosfera estraniante alla concretezza degli scandali mimetici che dominano il suo paesaggio emotivo: questo è l'obiettivo del presente saggio e degli altri lavori dedicati allo scrittore boemo. La condanna è un racconto seminale in cui Kafka mette in scena una delle tante trasposizioni del suo rapporto con il padre. La teoria mimetica permette di gettare una luce diversa su questo rapporto e, di conseguenza, sulla poetica di Kafka stesso.

Ping Pong -The animation: desiderio e crescita nella relazione di maestria. Come pochissimi altri testi anime, Ping pong - the animation tematizza con grande sensibilità le varie forme della relazione maestro - discepolo. Attraverso gli strumenti ermeneutici girardiani in risonanza con i contributi di Buber, Lèvinas e Marion, questo saggio propone un'analisi sulla difficile posizione che deve mantenere il maestro rispetto al suo discepolo per permettergli una crescita libera da scandali.

The Neon Demon: desiderio mimetico e sacrificio della bellezza. Il cinema di Refn ha da sempre messo in luce la centralità della violenza e della sua rappresentazione. Con The neon demon violenza e desiderio trovano una perfetta fusione e allora la decostruzione girardiana del testo risulta particolarmente efficace per svelare i meccanismi mimetici e patologici che regolano le relazioni tra i personaggi ed insieme per spiegare la circolarità mitica che salda moda e morte.